Sicurezza

Pur non essendo il tema della sicurezza di stretta competenza delle Regioni, è necessario evidenziare che la Regione Abruzzo può in tale ambito fare molto.

In particolare deve essere rafforzato il ruolo di coordinamento che l’Ente regionale può avere in materia di polizia locale.

In secondo luogo sarà compito della Regione farsi parte attiva per evitare, intervenendo direttamente o attraverso una seria e decisa intercessione presso il Governo nazionale, per evitare la chiusura dei tribunali minori abruzzesi.
I tribunali cosiddetti minori rappresentano per il nostro territorio un presidio di sicurezza che non può venir meno: oltre che attraverso l’esercizio pieno e completo della funzione giurisdizionale, la chiusura di un tribunale fa conseguire anche il declassamento di diversi uffici pubblici, primi tra tutti i reparti e i comandi delle Forze di Polizia.
Tale impoverimento farebbe ridurre la presenza delle forze dell’ordine sul territorio con conseguente rischio per la crescita del numero dei reati, l’insicurezza generale e la permeabilità della criminalità organizzata che confina, nelle sue tradizionali zone di influenza, con molta parte della nostra Regione.

Copyright © 2018 Antonio Morgante. All Rights Reserved.